Vai menu di sezione

Municipio

Commissario straordinario

  • A decorrere dal 1° gennaio 2019 e fino all’elezione degli organi comunali alla gestione del nuovo Comune provvede un commissario straordinario nominato dalla Giunta provinciale di Trento. Il commissario straordinario è coadiuvato, senza oneri per la finanza pubblica, da un comitato consultivo composto da coloro che, alla data dell’estinzione dei Comuni, svolgevano le funzioni di sindaco. Il comitato è consultato sullo schema di bilancio e sull’eventuale adozione di varianti agli strumenti urbanistici. Il commissario straordinario convoca periodicamente il comitato, anche su richiesta di uno dei componenti, per informare sulle attività programmate e su quelle in corso.

Comitato consultivo

  • Il comitato è consultato sullo schema di bilancio e sull’eventuale adozione di varianti agli strumenti urbanistici. Il commissario straordinario convoca periodicamente il comitato, anche su richiesta di uno dei componenti, per informare sulle attività programmate e su quelle in corso.

Amministratori

  • I consiglieri comunali cessati dalla carica continuano ad esercitare, fino alla nomina dei successori, gli incarichi esterni loro eventualmente attribuiti. I soggetti nominati dai Comuni estinti in enti, aziende, istituzioni o altri organismi continuano ad esercitare il loro mandato fino alla nomina dei successori.

Revisore dei conti

  • Fino alla nomina dell’organo di revisione contabile del Comune di Terre d’Adige le funzioni sono svolte provvisoriamente dall’organo di revisione contabile in carica nel Comune di Zambana alla data di estinzione.

Pagina pubblicata Lunedì, 05 Dicembre 2011 - Ultima modifica: Giovedì, 02 Marzo 2017

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto